Senza-titolo-3

Colma di Campertogno

by / 0 Comments / 559 View /

Partenza: Frazione Villa di Campertogno, a metri 835
Arrivo: Colma di Campertogno a metri 1727
Stato del sentiero: Percorribile regolarmente
Tempo di percorrenza: 2 ore e 40 minuti
Dislivello: 892 metri
Numero sentiero: 287

È uno degli itinerari che raggiungono l’importante valico della Colma di Campertogno, valico che collega Campertogno a Boccioleto. Il tragitto si svolge in gran parte nella conca del Rio Pichera e per un lungo tratto una ripidissima sterrata ha sostituito la vecchia mulattiera.

Poco dopo l’inizio dell’abitato di Campertogno 835 m si prende la strada che sale alla Frazione Villa dove comincia il percorso che subito dopo supera la frazione Piana 880 m, lascia a destra un sentiero che corre parallelo alla statale e, superato un prato su un costone, passa presso la cappella di S. Lorenzo 1067 m. Si entra nel bosco, si attraversa un vallone e ci si innesta su una ripidissima, sconnessa sterrata in un folto bosco di faggi che con percorso a tornanti arriva all’Alpe Selva 1471 m (ore 2). Si prende il sentiero che piega ora a sinistra, verso nord, si incontra il bivio 87a (287a) e lo si lascia a destra. Tagliando la fiancata del monte ci si porta sullo sperone che dalla Cima delle Balme 1930 m scende verso il paese, separando in questo modo il vallone della Pichera da quello del Basalei. Sul dorso di questo sperone si tocca l’Alpe Ambrogione 1561 m e obliquando verso nord-est nel vallone dei Basalei in diagonale si arriva alla Colma di Campertogno 1727 m (ore 0.40-2.40). L’ampia sella posta tra la Cima delle Balme e le Quattro Bricche è un discreto punto panoramico e l’alpe che la occupa è quasi completamente in rovina. Scendendo sul versante opposto lungo la Val Chiappa (itinerario 373) si può raggiungere Boccioleto.

Note:

La strada sterrata è faticosa e ha sostituito, purtroppo, una buona mulattiera. Dal colle è possibile salire con facilità la Cima Voccani e la Cima delle Balme, oppure raggiungere con il traverso 373a la sella dove è posto Balma in Cima o ancora seguendo il sentiero 87b raggiungere le Alpi Oraccio e Sui Piani. Più impegnativa e aspra la salita alle Quattro Bricche.
La segnaletica presente sui sentieri mantiene in parte i vecchi numeri (es. 87) non ancora aggiornati secondo il recente Catasto regionale che prevede numeri con tre cifre (es. 287, ecc).

 

Fonte: caivarallo.it

Foto: Nordcap Studio

 

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers: