Panorami dalla pianura al Monte Rosa: il Bec d’Ovaga

Per quanti amino la natura ed i paesaggi che solo la Valsesia sa offrire, la salita verso la famosissima Res di Varallo non può certo mancare. Varallo è la località meglio conosciuta per il suo ingente patrimonio artistico ma offre un buon ventaglio di possibilità escursionistiche partendo da diverse frazioni vicine. Quello della Res, raggiungibile da frazione Crevola, è forse il più ricercato. È un percorso molto frequentato, a tratti faticoso, ma la mulattiera è ben curata tutto l’anno e soprattutto…una volta raggiunta la meta ogni sforzo scompare magicamente. Dalla cima del Bec si gode di una panoramica a 360° dai laghi (d’Orta, Maggiore e Varese) alle pianure del vercellese, novarese e milanese fino al massiccio del Monte Rosa e di alcune vallate valsesiane laterali.

Scheda Tecnica

Partenza: Varallo, loc. Casavei (809 m)
Arrivo: Bec d’Ovaga (1.631 m)
Quota: 822 m
Difficoltà: E
Durata: 2,30 ore
Stagionalità: da marzo a novembre
Segnavia: n° 605
Cosa serve: Attrezzatura da media montagna

Bec d'Ovaga, Varallo, VC
Bec d'Ovaga, Varallo, VC

Gli itinerari sono organizzati in collaborazione con Itinerantes, Guide turistiche e ambientali per la Valsesia e l’Alto Piemonte

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password