Rimella San Gottardo e Bocchetta di Campello

Rimella si adagia lungo le ultime pendici della bella Val Mastallone: si tratta della più antica colonia Walser in Valsesia, come testimonia una pergamena del 1255. Una buona parte del territorio rimellese è compresa nel Parco Naturale Alta Valsesia, l’area protetta più alta d’Europa. Gli splendidi e panoramici alpeggi che la abbracciano regalano le emozioni e i profumi di quella vita agreste che si è conservata nello stile di vita odierno. Il nostro itinerario attraverserà alcuni degli alpeggi più antichi e pittoreschi (come Wan, Werch, Ratte), affacciati su dorsali e conche erbose soleggiate e ospitali, per quanto in un’ambiente aspro. Uno dei villaggi più interessanti è San Gottardo, divenuto il simbolo della storia di questa comunità montana.

Scheda Tecnica

Partenza: Rimella, loc. Villa superiore (1.340 m)
Arrivo: Bocchetta di Campello (1.924 m)
Quota: 584 m
Difficoltà: E
Durata: 2,00 ore
Stagionalità: da maggio a novembre
Segnavia: n° 550/548
Cosa serve: Attrezzatura da media montagna

San Gottardo di Rimella
San Gottardo di Rimella

Gli itinerari sono organizzati in collaborazione con Itinerantes, Guide turistiche e ambientali per la Valsesia e l’Alto Piemonte

Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password